9 luglio 2016 | by La Redazione Puglia IDV
Messina (Idv)

«Sull’ Ilva la magistratura e gli enti pubblici non hanno fatto altro che applicare le leggi in difesa dalla salute dei cittadini e dei lavoratori. Taranto può essere bonificata e gli impianti industriali possono avere una tecnologia installata che garantisce un abbattimento generale dei fattori inquinanti». Lo sostiene il segretario nazionale dell’ Italia dei Valori, […]

«Sull’ Ilva la magistratura e gli enti pubblici non hanno fatto altro che applicare le leggi in difesa dalla salute dei cittadini e dei lavoratori. Taranto può essere bonificata e gli impianti industriali possono avere una tecnologia installata che garantisce un abbattimento generale dei fattori inquinanti». Lo sostiene il segretario nazionale dell’ Italia dei Valori, Ignazio Messina, che ha aggiunto: «Per queste ragioni, pur avendo apprezzato l’ intervento del governo italiano con la decisione del commissariamento, riteniamo che l’ ultimo decreto legge sull’ Ilva consenta tempi troppo lunghi al ministero dell’ Ambiente per valutare e giudicare l’ efficacia degli interventi ambientali proposti dai gruppi industriali che si sono candidati a rilevare l’ Ilva. Sul tema – ha ricordato Messina – i nostri senatori hanno presentato una specifica mozione al ministro dello Sviluppo Economico Calenda al fine di accelerare i tempi, sollecitando come criterio industriale la scelta su soggetti italiani e non indiani».

Leave a Reply

— required *

— required *



Indirizzo Nazionale:
Via di Santa Maria in Via, 12 00187 - Roma

Telefono Nazionale
06-69923306

Email: info@italiadeivalori.it
Le nostre immagini
Ultimi Tweet
'footernav', 'container' => '')); ?>
Italia dei Valori - Puglia | Tutti i diritti riservati ©