19 maggio 2014 | by La Redazione Puglia IDV
Sicurezza, IdV al Prefetto di Foggia: Sospendere revoche benefici ex legge Gozzini a Forze dell’Ordine

“Nella provincia di Foggia si stanno accelerando i provvedimenti di revoca delle assegnazioni degli alloggi fatte al personale delle forze dell’ordine in base alla legge Gozzini del 1991, che le configurava come strumenti di contrasto alla criminalità. Questo può accadere perché quella legge, salutata con tanto favore, contiene alcune assurde ipotesi di revoca del beneficio […]

“Nella provincia di Foggia si stanno accelerando i provvedimenti di revoca delle assegnazioni degli alloggi fatte al personale delle forze dell’ordine in base alla legge Gozzini del 1991, che le configurava come strumenti di contrasto alla criminalità. Questo può accadere perché quella legge, salutata con tanto favore, contiene alcune assurde ipotesi di revoca del beneficio nei casi di pensionamento, decesso o inidoneità alla prosecuzione del servizio, anche a causa di conflitti a fuoco o di incidenti di servizio, pur senza demerito dell’agente assegnatario”.E’ quanto scrivono il segretario nazionale dell’Italia dei Valori, Ignazio Messina, e il segretario Spp, Aldo Di Giacomo, in una lettera indirizzata al prefetto di Foggia. “Tutto ciò è inaccettabile e punisce ingiustamente – proseguono Messina e Di Giacomo – i nostri agenti, i quali ogni giorno lottano per garantire la sicurezza e la libertà dei cittadini e, perciò, meritano un grado di rispetto e onore ben più elevato”. Siamo in attesa di modifiche normative ad iniziativa del Governo, come da noi chiesto, o dell’approvazione del D.L. 47/2014, pubblicato sulla G.U. del 28/03/2014, proprio in questi giorni in esame alla Camera dei deputati, il cui art. 3 prevede che “entro il 30 giugno 2014 siano approvate le procedure di alienazione degli immobili di proprietà degli Istituti autonomi per le case popolari, comunque denominati”, con cui si potrebbe mettere la parole “fine” a questa incresciosa situazione”. “Nel frattempo chiediamo al Prefetto di Foggia – concludono Messina e Di Giacomo – di sospendere immediatamente le procedure di revoca e di rilascio che nel territorio foggiano si stanno ponendo in essere troppo celermente, onde evitare che, dopo una vita dedita al servizio dello Stato, gli agenti o le vedove e le loro famiglie, siano costretti a vivere situazioni difficili e drammatiche”.

Leave a Reply

— required *

— required *



Indirizzo Nazionale:
Via di Santa Maria in Via, 12 00187 - Roma

Telefono Nazionale
06-69923306

Email: info@italiadeivalori.it
Le nostre immagini
Ultimi Tweet
'footernav', 'container' => '')); ?>
Italia dei Valori - Puglia | Tutti i diritti riservati ©