10 marzo 2014 | by La Redazione Puglia IDV
8 marzo 2014 Festa della donna auguri a tutte le donne del mondo lottiamo insieme per la parità di diritti

E’ l’ 8 marzo anche per Rosa, funzionaria con laurea della Regione Toscana. Il nome non e’ suo, la storia si. Sua e non solo sua: Rosa, tornata al lavoro dopo il secondo bambino, non ha trovato più la scrivania. L’avevano spostata in uno stanzino, niente telefono e il computer fuori uso, senza più un […]

E’ l’ 8 marzo anche per Rosa, funzionaria con laurea della Regione Toscana. Il nome non e’ suo, la storia si. Sua e non solo sua: Rosa, tornata al lavoro dopo il secondo bambino, non ha trovato più la scrivania. L’avevano spostata in uno stanzino, niente telefono e il computer fuori uso, senza più un compito preciso. Ha provato a protestare: “Sei stata tu ad abbandonare il posto, a fare i tuoi comodi prendendoti due maternità. Ormai sei fuori, per noi sei diventata un peso”. E’ l’ 8 marzo anche per Stefania, bocconiana, carica di master, responsabile marketing di una multinazionale, convocata dal suo capo al rientro dalla maternità: “Mi dispiace, ma per motivi di costi la tua posizione non e’ più prevista”. Finita anche lei a guardare il soffitto, isolata e senza incarichi. E poi Chiara, che spiega di non aver certo deciso lei di restare a casa a fare la mamma, “e’ che da mamma, in quel posto, non potevo lavorare”. E Francesca, Elena, Laura, Federica, Sara e centinaia di altre donne, impossibilitate a conciliare lavoro e famiglia, spazzate via dall’azienda perché mamme, perché donne.

Alessandro Lelli – Responsabile Nazionale Laboratorio Economia

Leave a Reply

— required *

— required *



Indirizzo Nazionale:
Via di Santa Maria in Via, 12 00187 - Roma

Telefono Nazionale
06-69923306

Email: info@italiadeivalori.it
Le nostre immagini
Ultimi Tweet
'footernav', 'container' => '')); ?>
Italia dei Valori - Puglia | Tutti i diritti riservati ©